• Cell/Whatsapp:
    +39 392 01 08 581    
    +39 327 41 34 621
  • Email: info@albahair.al   

Autotrapianto Capelli

La clinica a Tirana è un centro specializzato nuovo e attrezzato per questo tipo di trapianto di capelli.
I medici che operano in clinica, arrivano direttamente dalla rinomata clinica Estemylife di Istanbul. La capitale turca è infatti considerata il polo internazionale della chirurgia tricologica, leader in questo campo insieme agli Stati Uniti.
Questo nuovo centro a Tirana si pone quindi come strategicamente adatto a soddisfare la domanda sempre più crescente del trattamento con metodo FUE da parte dei pazienti europei. L’Albania è già una realtà per quanto riguarda l’offerta di servizi medico-sanitari di qualità, essendo tanti gli Istituti e le Cliniche che accolgono pazienti dall’Italia e da tutta Europa. A questo, si aggiunge l’esperienza e l’alta formazione dei medici turchi che come abbiamo detto sono leader in questo settore da tanti anni.

Il metodo FUE

Questa tecnica innovativa si è diffusa a partire dal 2000, ed è andata sempre migliorandosi. A differenza del metodo FUT, il paziente è sottoposto ad anestesia locale, molto meno invasiva. L’operazione non lascia alcuna cicatrice, se non delle piccole crosticine destinate a scomparire.
Questo perchè i bulbi piliferi vengono estratti (dallo stesso paziente) e trapiantati uno ad uno. Dopo 2-3 mesi, il paziente vedrà ricrescere i capelli laddove erano caduti, e questa volta i nuovi bulbi trapiantati daranno vita a capelli sani e geneticamente forti, cioè non soggetti ad alopecia.

 

La zona donatrice

Trattandosi di un autotrapianto, il soggetto che si sottopone a questo tipo di intervento deve già avere una cosiddetta zona donatrice sufficientemente folta. Cioè, deve avere alcune zone del capo non soggette ad alopecia, in modo da estrarre da lì i bulbi geneticamente sani.
Di norma la zona donatrice comprende le parti laterali del capo e la superficie corrispondente alla nuca.
Per questo motivo, quando si intraprende la via del trapianto FUE, la prima tappa fondamentale è quella del consulto preventivo da parte del medico, il quale, analizzando le foto del paziente, deciderà se quest’ultimo è idoneo o meno al trapianto.

Intervento senza rasatura

L’operazione di trapianto dei capelli può essere eseguita, a richiesta, senza la previa rasatura dei capelli.
Per i pazienti maschi che non sono abituati ad avere i capelli rasati e per le donne, questo accorgimento può risultare visivamente meno traumatico, mantenendo così una certa discrezione nel periodo immediatamente successivo alla stessa operazione.

Il trapianto FUE passo dopo passo

Abbiamo seguito in clinica il nostro paziente Christofer, documentando le varie fasi del suo trapianto di capelli.